lunedì 9 aprile 2018

Come scegliere la taglia giusta dei vestiti

Ciao ragazze, oggi vi parlo di come poter scegliere la taglia giusta dei vestiti. Sembra un argomento scontato, ma non è affatto così, anche perché penso di non essere l'unica ad aver commesso tanti errori e ad aver comprato spesso le taglie sbagliate. In passato ho indossato vestiti che non aderivano perfettamente al mio corpo, mi stavano male e rovinavano il mio outfit.



Iniziamo dai jeans e dai pantaloni in generale. Fino a qualche anno fa, quando si portavano i pantaloni a vita bassa ed ero più formosa, non avevo dubbi, ero una taglia 44 e mi andata quasi sempre bene. Ma adesso con i pantaloni a vita alta come negli anni 90 ed essendo dimagrita, vado un po' in crisi quando devo scegliere la taglia dei pantaloni, perché spesso la 42 è perfetta nelle gambe, ma in vita risulta grande e dopo aver comprato mille pantaloni della taglia sbagliata, finalmente ho capito di essere una 42 per i pantaloni a vita normale e una 40 per quelli a vita alta!
Tutto questo per dirvi, che spesso non esiste un'unica taglia per tutti i pantaloni, dovete considerare anche il modello, se sono skinny o larghi e così via...
I jeans skinny devono aderire perfettamente alle gambe, perché devono sembrare una seconda pelle, purtroppo spesso si sceglie una taglia troppo grande che non valorizza per niente il nostro corpo.
Invece, un errore molto frequente è quello di scegliere dei pantaloni troppo stretti in vita, con il risultato orribile di evidenziare ancora di più le forme e sembrare più in carne.


Adesso passiamo alle maglie, t-shirt e camicie. Ultimamente, vanno molto di moda i vestiti oversize che a me piacciono molto, ma non mi sognerei mai di indossarli. Diversamente da quanto si pensi, questo genere di vestiti stanno molto bene alle ragazze magre e alte, perché spesso le t-shirt oversize arrivano fino alle gambe e se non sono abbastanza slanciate, corriamo il rischio di sembrare ancora più basse. Inoltre, i vestiti oversize vanno evitati se avete un fisico a mela, perché andrebbero ad enfatizzare ed ingrandire il busto.


In generale, quando comprate le maglie, ma anche le giacche, dovete controllare se aderiscono bene sulla schiena e sulle spalle (spesso ci guardiamo in camerino solo frontalmente, dimenticandoci della schiena). Controllate anche la lunghezza della t-shirt, non deve essere troppo lunga, ma neanche troppo corta che lascia addirittura la pancia scoperta; se siamo alte e una maglia aderisce perfettamente ma è troppo corta, meglio prendere la misura più grande anche se sarà un po' più morbida sul corpo. Inoltre, non dimenticatevi delle maniche, non devono essere troppo corte né troppo lunghe e il modo migliore per capirlo è alzare le braccia verso l'alto e vedere se le maniche diventano a tre quarti.

Adesso voglio parlare dei crop top, io li adoro e li indosso spesso in estate, però è un capo che non sta bene con tutto, bisogna abbinarlo nel modo corretto. Per quanto riguarda la taglia, dovete solo cercare di capire se il crop top è della giusta lunghezza per il vostro fisico, deve aderire bene (tranne per i crop top stile oversize) e il modo migliore per abbinarlo è con i pantaloni a vita alta, deve rimanere scoperta solo una piccola parte della pancia.
Con questo genere di top evitate i pantaloni a vita bassa per non rimanere con la pancia completamente scoperta.


Infine, parliamo di scarpe. Delle scarpe troppo strette o larghe risulteranno molto scomode da portare. Io cerco di provare più di una taglia per vedere quella che risulta più comoda e provo direttamente in negozio a fare qualche passo.
Fate attenzione soprattutto con le scarpe con tacco, perché spesso con le décolletté o con le ballerine troppo larghe, il piede esce fuori mentre si cammina e se succede, provate la misura più piccola ma se risulta troppo stretta, l'unica cosa che potete fare è di inserire una
 soletta all'interno delle scarpe grandi.


E parlando sempre di scarpe, diciamo no alle dita fuori dai sandali!
Questo succede, quando i sandali sono o troppo piccoli o troppo grandi e il piede scivola giù.



 E voi ragazze, avete mai comprato la taglia sbagliata di qualche capo? Io spesso e quando me ne sono accorta era troppo tardi per cambiarli. Spero con questo post di avervi aiutato a capire meglio come scegliere i capi più adatti a noi e soprattutto della taglia giusta.
A presto!


7 commenti:

  1. Ed ecco che ora posso andare sul sicuro!

    RispondiElimina
  2. adoro i pantaloni skinny. prendo sempre una taglia in più così non li sento troppo stretti addosso e mi stanno benissimo. grazie per l'articolo, molto interessante

    RispondiElimina
  3. E a volte si può solo rinunciare o far mettmet mano alla sarta! Ottimi consigli ✨

    RispondiElimina
  4. Hi! lovely blog:D If you want to follow each other blogs please come to my blog and tell me, ill follow you instantly!
    https://leerenlaluna.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  5. Io ormai conosco le mie taglie e so che per i vestiti devo prendere una 38 o una xs, mentre per le scarpe è più difficile: in quel caso mi affido alla tipologia che scelgo. La décolleté è sempre meglio prenderla del numero più piccolo qualora si sia tra due numeri, idem per le ballerine, sennò scivolano via e spesso si allargano indossandole. Super articolo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...